ELEZIONI

Tre colonne in bilico
a Palazzo Barbieri

24/01/2018 16:09

Si fa presto a dire rimpasto. Ma l'esperienza dice che spesso, si sa come lo si inizia ma non si sa come possa andare a finire.

Otto mesi dopo le elezioni, la giunta Sboarina avrà presto a che fare con questo tema.

Tre assessori "di serie A", il prossimo 4 marzo potrebbero volare a Roma.

Parliamo del vicesindaco leghista Lorenzo Fontana e degli assessori Daniele Polato e Stefano Bertacco.

Tre "colonne" di questa Amministrazione.

Fontana è quello che un tempo si chiamava il capo-delegazione del Carroccio.

Il suo futuro è sempre più quello di vice-Salvini, possibile sottosegretario se non addirittura ministro. Toccherà trovargli un successore, a Palazzo Barbieri. Ma esiste, nel Carroccio, un personaggio dello stesso "peso", in grado di tenere tutti i suoi uniti e compatti?

Meno difficile sarebbe sostituire Daniele Polato, al cui posto potrebbe arrivare Daniele Perbellini (ma anche qui, con tutto il rispetto per l'ex presidente della Settima Circoscrizione, il peso politico non sarebbe identico).

E poi c'è Stefano Bertacco. Cui pare piacerebbe continuare a fare sia l'assessore che il senatore (ma Sboarina non ne sarebbe entusiasta). Mentre il suo partito, Fratelli d'Italia, ribolle per le legittime ambizioni di Ciro Maschio, di Matteo Gelmetti e qualcuno aggiunge anche di Matteo Gasparato, che alcuni consiglieri casaliani vorrebbero veder candidato sotto il simbolo della Meloni.

Insomma, un puzzle.

Difficile da comporre prima del voto. Ma non facile da risolvere neppure (e forse soprattutto) dopo il 4 marzo.



 
Nessun commento per questo articolo.
INFORMAZIONE SULL'UTILIZZO DEI COOKIE PER QUESTO SITO. L'utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito che stai visitando. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi l'informativa completa qui
ACCETTA