L'ACCORDO

Banco Bpm e il
patto con Santander

13/02/2018 15:13

Il Banco BPM e la BPM Spa hanno sottoscritto con l’istituto di credito spagnolo Banco Santander un accordo strategico che consente ai clienti di aderire al “Trade Club Alliance” e di entrare così nella community di compagnie attive internazionali fondata e capitanata da Banco Santander.

Tramite la redazione di una business card con gli elementi salienti dell’azienda, le imprese clienti di Banco BPM e BPM Spa potranno promuovere la propria attività nella vetrina virtuale e ricevere messaggistica volta a stimolare contatti B2B con gli altri membri della Community, sia all’interno dei confini nazionali che a livello internazionale.

Secondo Giuseppe Castagna, A.D. del Gruppo Banco BPM, “quest’operazione nasce nell’ottica di implementazione di maggiori servizi tecnologicamente avanzati a favore della clientela del Banco BPM”. In particolare il mondo delle PMI, che richiede consulenza e servizi non solo per la finanza ma anche per il bilancio, l’export e le regole fiscali, viene supportato dall’istituto guidato da Giuseppe Castagna grazie ad una innovativa struttura informatica di consulenza finanziaria completamente dedicata alle imprese.

Il progetto è mirato ad accogliere circa diciotto Gruppi bancari che coprano le zone commerciali più interessanti del mondo. La visione prospettica di clienti annessi alla Trade Club Alliance da parte dei 18 Gruppi Bancari in circa 40 paesi al mondo è di circa 75.000 aziende, entro la fine del 2019.


 
Nessun commento per questo articolo.
INFORMAZIONE SULL'UTILIZZO DEI COOKIE PER QUESTO SITO. L'utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito che stai visitando. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi l'informativa completa qui
ACCETTA